CuriositàJob 5 trucchi su Gmail per ridurre rimpianti, frustazioni e spam

settembre 3, 2019by Fabio Guarino0

 

 

 

La maggior parte degli utenti usa Gmail ancora in modalità anni ’90 cioè: controllo la posta, scrivo e invio. Se ti riconosci in questa categoria ti farà piacere scoprire che ora puoi ottenere molto di più una volta acquisiti questi semplici cinque trucchi.

30 secondi per evitare un dispiacere

Ti è mai capitato di spedire una email e subito dopo accorgerti di averla inviata alla persona sbagliata e magari proprio a quella che non doveva proprio leggerla?

Facilmente la risposta è si (altrimenti probabilmente sei un alieno/a) e sappi che Gmail ti da 5 secondi per rimediare ma puoi aumentare questo tempo fino a 30 secondi (indicato per chi non ha tempi di reazione da atleta olimpionico).

Basta fare clic sull’icona a forma di ingranaggio nell’angolo a destra per andare su impostazioni > Generale > Annulla invio seguito da un menu a discesa dove potrai cambiare la tempistica da 5 a 10,20 o 30 secondi.

Alias ​​illimitati, come e perchè

Hai mai fatto l’iscrizione ad una newsletter solo per accedere ad una promozione e ora ti ritrovi la casella infestata dallo spam? Puoi rimediare senza creare un account di posta diverso in questo modo, aggiungi semplicemente un + alla fine del tuo nome utente (ma prima di “@”) per creare infinite varianti del tuo indirizzo Gmail.

Ad esempio, [email protected] indirizzerà l’e-mail al tuo indirizzo principale senza consegnarlo agli spammer. Puoi quindi filtrare i messaggi contenenti “nome utente + junkmail” nel cestino in modo da non doverti più preoccupare di eliminarli di nuovo.

Questo trucco non è solo utile per filtrare la posta indesiderata ma ti consente di creare una varietà infinita di indirizzi e-mail per tutti i tuoi vari ruoli e mantenendo un unico accesso.

Ad esempio per il lavoro crea “[email protected]” per identificare tutte le email relative al lavoro o per gli amici “[email protected]”.

Il telefono non funziona? Invia un messaggio da Gmail

Devi comunicare urgentemente ma la batteria è morta o il telefono ti è caduto e il display è distrutto?

Sappi che Gmail può inviare un messaggio direttamente dal desktop, tutto quello che devi sapere è il numero di telefono e il provider del destinatario.

Per inviare un SMS, componi un’e-mail inserendo il numero di telefono e l’indirizzo del gestore nel campo “a” ad esempio [email protected] quindi digita il testo del messaggio e premi “invia” e il tuo sms arriverà al destinatario.

Ecco la lista dei principali provider italiani:

  • TIM: @tin.it
  • Vodafone: @vodafone.it
  • Wind: @wind.it
  • Tre: @tre.it

Mi raccomando di non mandare messaggi troppo lunghi (chi legge si aspetta un sms) e con immagini perchè non tutti gli operatori ti garantiscono questo servizio

Non hai fatto il logout? Esci da remoto

Se hai usato il computer di un amico o di un collega per controllare la posta o hai lasciato acceso il tuo pc in ufficio senza scollegarti sappi che Gmail ti consente di visualizzare e disconnettersi da qualsiasi computer o dispositivo a cui sei attualmente connesso.

Ecco come fare, scorri fino alla fine della pagina di Gmail e fai clic su Dettagli (il collegamento si trova direttamente sotto il messaggio che legge Ultima attività dell’account) visualizzerai una pagina che  ti mostra dove sei connesso e cliccando sul pulsante in alto Esci, tutte le altre sessioni Web di Gmail ti disconnetterai da ogni sessione oltre a quella in cui ti trovi attualmente.

Vuoi collegarti con più account con lo stesso browser? Semplice

Hai due (o più) account gmail e vorresti accedervi con chrome per controllare la posta, le agende e per tutti i tuoi sacrosanti motivi? Vuoi accedere contemporanemente a due account diversi su Linkedin, Facebook o altro? Ora puoi farlo da google chrome senza cambiare browser aprendo pagine diverse e loggandoti con un altro account.

Dovrai andare in alto e cliccare sull’icona a destra dei nove puntini che formano un quadrato, potrai aggiungere un account e loggarti con quello.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *